Investire 10.000 euro in oro

Investire 10.000 euro in oro è una buona idea? Dipende da molti fattori, ma sicuramente i metalli preziosi sono un asset sicuro. Il loro valore è riconosciuto già da prima che nell’Antico Egitto fossero gettate le fondamenta delle Piramidi, ed oggi come allora l’oro è un bene rifugio molto importante.

In temi di crisi o di instabilità politica, mentre tutti gli altri asset crollano, i mercati si rivolgono proprio ai metalli come ancora di salvezza; per quanto gli avvenimenti possano essere avversi, nulla può far perdere all’oro le sue caratteristiche. Anche a livello fisico e chimico questo metallo non si deteriora se non in condizioni estreme, rendendo un lingotto “per sempre” più di quanto lo sia un diamante.

Quando investire 10.000 euro in oro

Non essere precipitoso con i tuoi investimenti: dapprima è importante capire se investire 10.000 euro in oro sia effettivamente una buona idea. Ci sono sostanzialmente due circostanze in cui avrebbe senso farlo.

  • In primo luogo, dovresti investire 10.000 euro in oro se una parte maggiore del tuo patrimonio (7-8 volte tanto) è investita in fondi o immobili. Per la costruzione di un portafoglio bilanciato, infatti, dovresti ripartire il rischio su più fronti. L’oro fisico non consente grandi rivalutazioni, se non proprio nei periodi di crisi politica e finanziaria. Poiché questi sono limitati e circoscritti, nel resto del tempo sono le azioni, le obbligazioni e gli immobili gli asset che prendono valore. Investire 10.000 euro in oro significherebbe, a questo punto, riporre una parte dei tuoi risparmi al sicuro in vista di possibili momenti poco felici per i mercati. Servirebbe a metterti al riparo da qualsiasi situazione, mentre lasci crescere il valore delle somme investire in altro;
  • In secondo luogo, potresti voler investire 10.000 euro in oro a fine escluisivamente speculativo. In questo caso l’orizzonte temporale del tuo investimento si riduce da anni a mesi, se non addirittura giorni e minuti. In un caso del genere, poco conta che l’oro sia un bene rifugio e quale sia l’allocazione dei tuoi risparmi investiti altrove. In questo caso l’oro diventa semplicemente un asset che, come tutti gli altri, fluttua di prezzo e consente con queste fluttuazioni di speculare su rialzi e ribassi del momento.

Non esiste una scelta raccomandata tra le due opzioni. Sono semplicemente esigenze diverse di persone che hanno prospettive diverse per i 10.000 euro che hanno a disposizione. Uno andrà a comprare oro fisico, l’altro opterà molto più probabilmente per strumenti speculativi come i derivati o i futures. Cambia, inoltre, lo strumento utilizzato per eseguire l’investimento a tutti gli effetti. Per comprare oro fisico guardando agli anni a venire, fare trading online sarebbe del tutto inutile e persino controproducente per via della leva finanziaria.

Se invece intendi stanziare il tuo capitale per seguire le speculazioni di breve termine, invece, i CFD sono sicuramente uno strumento che potresti utilizzare per favorire i tuoi scopi.

>>> Miglior broker di CFD: Apri un conto gratuito su eToro

>>> Miglior servizio per acquistare e vendere oro fisico: visita il sito ufficiale in italiano di BullionVault.it

Qual è il momento giusto per investire in oro?

Non esiste un momento perfetto per investire in oro, ma sicuramente esistono dei periodi migliori di altri. In particolare, un investimento da 10.000 euro andrebbe valutato sicuramente di più quando lo scenario politico è stabile. Quando in alcuni Paesi-chiave (Stati Uniti, Cina, UK, Russia) vi sono conflitti interni o esterni, il prezzo dell’oro tende a salire rapidamente. Per via della sua natura di bene rifugio, che attrae compratori nei momenti difficili per il mercato finanziario di azioni e obbligazioni, sarà sempre così. Il problema è che non si può mai sapere con certezza fino a che livello di prezzo l’oro può salire in periodi di guerra o crisi.

investire 10mila euro in oro

Investire durante un periodo particolarmente rialzista non avrebbe significato. Quando l’economia è in difficoltà e tutti gli investitori, anche quelli istituzionali come le banche, si rifugiano sull’oro, si sa già che presto o tardi si ritornerà sui livelli di prezzo precedenti. Per questo, dovresti investire in oro quando il suo prezzo è basso per via della fuga di capitali verso altri asset.

Quando le circostanze cambieranno e la quotazione del metallo prezioso schizzerà nuovamente verso l’alto, potrai chiudere la tua posizione con profitto.

Come investire 10mila euro in oro

Sappiamo tutti che esistono diversi modi per comprare oro da investimento, sia questo fisico o prettamente finanziario. Dobbiamo necessariamente distinguere tra i due ed evidenziare quali siano le possibilità per un investitore. In particolare, dovremmo far caso al fatto che chi vuole investire sul lungo termine ha più opzioni a disposizione ma molte di queste non sono per nulla convenienti. Puoi trovare maggiori dettagli nella nostra guida sull’acquisto di oro, pensata appositamente per far sì che tu possa conoscere costi e commissioni di qualsiasi sistema.

In questa sede ci limiteremo a ricapitolare le opzioni migliori secondo la nostra redazione. Da oltre 10 anni ci occupiamo di finanza sul web, su questo e tanti altri siti, ed aiutiamo le persone ad investire con adeguata informazione, sfruttando tutte le possibilità che il mondo finanziario ci pone di fronte. Abbiamo selezionato sia un sistema per l’investimento di lungo termine (quindi in oro fisico) che per chi vuole speculare sui movimenti intraday o di pochi giorni; in questo caso, anziché comprare effettivamente il metallo prezioso, si parlerà di strumenti derivati.

Investire sul lungo termine in oro fisico

Se vuoi comprare oro fisico, la nostra redazione ti consiglia BullionVault. Se non lo hai mai sentito, anche se si tratta di uno dei siti web più noti sull’argomento, puoi sempre leggere la nostra recensione su Bullionvault. Lo preferiamo alle alternative tradizionali e ai concorrenti digitali per diversi aspetti: dalla trasparenza alla convenienza del servizio, che massimizzano la sicurezza delle transazioni e minimizzano la spesa in inutili commissioni.

Il servizio che utilizziamo in redazione quando vogliamo investire in oro fisico >>> Apri un conto gratuito da qui

BullionVault ti permette di comprare oro fisico online, semplicemente aprendo un conto e ricaricandolo tramite bonifico bancario. É perfetto per chi vuole investire 10.000 euro, in quanto la piattaforma non è pensata per ordini di poco conto; anche se possono essere eseguite transazioni da 50 o 100 euro, si possono godere al meglio i benefici dei bassi costi di negoziazione quando si decide di investire una cifra più importante. Le alternative sono sostanzialmente la banca e il negozio fisico che vende lingotti d’oro, ma queste risultano ormai soluzioni d’altri tempi. In particolare:

  • La banca, nel momento in cui decidi di investire in oro, ti farà spendere in commissioni una cifra notevole. Per un investimento da 10.000 euro, 200 euro è circa quel che puoi aspettarti di spendere per le commissioni di apertura e di chiusura; lo spread si aggirerà intorno ad altri 500 euro e i costi di ufficio, spesso previsti, ammonteranno a circa altri 30 euro. Nel totale stiamo parlando di 730 euro, ben il 7,3% del tuo investimento. Comprenderai bene che, a queste condizioni, servirebbe più un miracolo che un rialzo del prezzo per rendere proficuo il tuo investimento;
  • In un negozio fisico, dovrai prima di tutto badare alle truffe. Per poter vendere lingotti o monete d’oro da investimento, infatti, un negozio deve essere regolarmente abilitato dalla Banca d’Italia. Non dovrai riconoscere commissioni di apertura e/o di chiusura, ma in compenso pagherai uno spread notevole. Ti basta osservare le quotazioni dei negozi online più famosi per comprendere che questo può facilmente arrivare fino al 10%, che equivarrebbe in questo caso a 1.000 euro di commissioni;
  • BullionVault ti chiede una commissione dello 0,1% per l’apertura e la chiusura della posizione, a cui si somma uno spread che ammonta circa a 30 euro. In queste condizioni staresti pagando solo lo 0,5% dei tuoi 10.000 euro per poter investire, una cifra che decisamente più semplice da recuperare con un rialzo di prezzo.

La convenienza e la trasparenza non sono i soli motivi per cui ti raccomandiamo BullionVault. Il servizio, nella commissione che ti richiede, comprende infatti anche lo storage. Questo significa che non avrai bisogno di una cassetta di sicurezza né di preoccuparti di eventuali furti. L’azienda è convenzionata con alcune banche, specie Bank of America, e mantiene tutto l’oro dei suoi clienti presso i caveau di queste banche. BullionVault gestisce così anche gli ordini internamente, quando un utente sta vendendo e contemporaneamente un altro sta comprando.

Questo garantisce rapidità nell’esecuzione della transazione e evita la necessità di dover piazzare costantemente gli ordini sul mercato, il che è uno dei motivi principali per cui le commissioni di questo servizio sono molto basse.

10mila euro in oro come investire

Investire 10mila euro in oro richiede innanzi tutto un’analisi delle proprie aspettative dall’investimento

Che tipo di oro comprare con 10.000 euro

L’oro da investimento si presenta sotto due forme: monete Bullion e lingotti. I gioielli e le monete da collezione, infatti, non vengono catalogati dalla legge come strumenti da investimento, malgrado sia possibile speculare sul loro valore comprando e vendendo quando esso aumenta. Ci sono due differenze sostanziali:

A questo punto, probabilmente, ti chiederai cosa convenga fare. Per quanto possa essere allettante l’idea di non pagare tasse sull’eventuale plusvalenza generata con la vendita dell’oro, non dovresti mettere a repentaglio qualcosa di più importante: la sicurezza del tuo investimento. Quando un asset non è quotato, ogni intermediario può fare il suo prezzo e non esiste un reale valore di mercato universalmente riconosciuto. Questo fa sì che varie attività (tra cui i famosi Compro Oro), speculino sui loro avventori comprando ciò che essi portano in negozio a prezzi stracciati.

Investendo in lingotti o monete preziose, cioè quel che fa BullionVault, dovrai riconoscere un’imposta sugli eventuali profitti generati. Questa è soggetta a variazioni secondo la legge, ma nel 2018 ammonta al 26% della plusvalenza (prezzo di vendita – prezzo di acquisto) generata con l’investimento. In compenso avrai la sicurezza di sapere quanti soldi ti deve riconoscere l’acquirente nel momento in cui decidi di vendere. Questa sicurezza è la cosa più importante, perché determina la possibilità di vendere in qualsiasi momento ad un prezzo oggettivo, realizzando così un equo ricavo. BullionVault, per trasparenza, mostra nella pagina delle quotazioni sia il prezzo di acquisto che quello di vendita, sempre ed in qualsiasi caso.

>>> ACQUISTA ORO FISICO IN SICUREZZA SU BullionVault.it

Investire sul breve termine con i CFD

Se hai deciso di speculare con i tuoi 10.000 euro, questi dovrebbero essere una parte decisamente più piccola del tuo patrimonio complessivo investito. Indicativamente, per una corretta gestione del portafoglio, non dovresti superare con lo stake speculativo il 5%. In ogni caso, per speculare è sicuramente indicato l’uso della leva finanziaria; questo meccanismo ti consente di moltiplicare l’entità delle tue posizioni.

Per fare un esempio, una variazione di prezzo dell’1% in leva 1:150 si trasforma in un’oscillazione del 150%. Quest’arma a doppio taglio, che amplifica perdite e profitti, va usata con cautela ma è da sfruttare quando si parla di breve termine.

Lo strumento derivato più adatto alla speculazione sull’oro, secondo la nostra esperienza, sono i CFD. La nostra guida ai contratti per differenza ti può illustrare meglio che cosa siano, ma in questa sede faremo comunque una sintesi delle loro principali caratteristiche. I CFD sull’oro sono dei derivati che hanno in ogni istante lo stesso valore dell’oro su cui vengono emessi. Questo significa che comprandoli, non diventerai proprietario del metallo prezioso, ma vedrai comunque il valore della tua posizione aumentare e diminuire di pari passo con la sua quotazione.

Anche se hanno lo stesso valore dell’oro su cui vengono emessi, i CFD hanno condizioni di trading diverse. Per questo gli speculatori li preferiscono. I CFD possono infatti essere negoziati con spread molto bassi, senza nessuna commissione di apertura né di chiusura. Si può accedere alla leva finanziaria e aprire gratuitamente un conto demo, grazie al quale fare pratica prima di lanciarsi effettivamente nel mondo degli investimenti online. I broker migliori del settore sono Markets.com, Plus500* ed eToro. Questi tre prevedono sottili differenze tra i servizi, ma nella sostanza si comportano ugualmente bene nel momento in cui si negozia oro.

*L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Per iniziare a fare trading in oro, tutto ciò che dovrai fare è aprire un conto utilizzando uno dei tre servizi. La procedura di registrazione richiede circa 10 minuti, dopodiché potrai iniziare a negoziare con il tuo account demo. Il denaro usato, in questo caso, è virtuale; tuttavia quel che il broker ti offre è lo stesso identico servizio che puoi avere con un conto reale. Per passare dall’uno all’altro non dovrai fare altro che eseguire un deposito. La Consob, autorità nazionale in materia di Borse e investimenti, ha espressamente autorizzato tutte e tre i brand ad operare in Italia; sono dunque estremamente affidabili e fanno esattamente ciò che promettono di fare.

>>> Apri un conto gratuito su Plus500 per iniziare a fare trading di oro.*L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

trading online sull'oro con 10mila euro

Plus500, eToro e Markets.com sono i broker più adatti all’investimento in oro tramite CFD

Conclusioni: la checklist del tuo investimento

Ricapitoliamo quanto abbiamo detto fino ad ora, così potrai avere sotto mano un piccolo breviario. Ti aiuterà a trarre delle conclusioni prima che tu vada ad investire 10.000 euro in oro con qualche dubbio ancora da scogliere.

  • Investire 10.000 euro in oro è una buona idea se almeno 3-4 volte tanto lo hai già investito in immobili o fondi composti da azioni e/o obbligazioni;
  • Compra in momenti stabili per l’economia e la politica. In queste circostanze il prezzo dell’oro diminuisce, ed è un buon investimento in vista di eventuali scossoni sicuri;
  • Investire nel lungo termine richiede l’acquisto effettivo del metallo prezioso; abbiamo testato diversi metodi, sia tradizionali che online, ed il migliore secondo la nostra esperienza è BullionVault;
  • Se cerchi una speculazione di breve termine, invece, meglio utilizzare i derivati. I più usati sono i CFD, che offrono migliori condizioni di negoziazione rispetto al metallo vero e proprio per chi specula. In questo caso, i servizi più raccomandabili sono Plus500, eToro e Markets.com.

Di seguito ti riproponiamo la tabella ricapitolativa che ti mostra i migliori brokers di trading online CFD per investire in oro finanziario:

MIGLIORI PIATTAFORME PER INVESTIRE IN ORO FINANZIARIO - CFD

broker-marketscomDeposito minimo: €100
Conto demo Markets.com
Vantaggi
: Criptovalute + MT4 +Trend trader + Analisi + Spreads stretti
Regolatore
: CySEC
Recensione Markets.com

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
broker-etoroDeposito minimo: €200
Conto demo eToro
Vantaggi: Social trading + eToro copy funds + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione eToro

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
Deposito minimo: €100
Conto demo Plus500
Vantaggi: 0 commissioni + Spreads stretti + Criptovalute
Regolatore: CySEC

Recensione Plus500

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
L'80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2017/2018 ©Investireinoro.org - La prima guida italiana dedicata esclusivamente alla compravendita di oro fisico e/o finanziario.