Come investire in oro: Guida per iniziare

In questa guida troverai tutto quel che hai bisogno di sapere sull’investimento in oro: quando conviene, come farlo al meglio, in che modo interpretare le oscillazioni di mercato e molto altro ancora.

La nostra redazione si occupa di investimenti da oltre dieci anni e siamo felici di presentare questo nuovo progetto interamente dedicato al metallo prezioso più famoso e negoziato al mondo.

Se sei pronto, addentriamoci in questo mondo molto particolare e andiamo a comprenderlo meglio insieme.

Perché l’oro è così prezioso

Comprendere le motivazioni per cui l’oro sia diventato il metallo da investimento per eccellenza è il primo passo per investire con coscienza.

informazioni su investimento in oro
Investire in oro: la nostra guida completa

Nella storia dell’uomo, fin dall’invenzione della moneta come mezzo di scambio l’oro è sempre stato riconosciuto come un asset di valore.

Le sue caratteristiche fisiche e chimiche sono tali da rendere pressoché eterno qualsiasi oggetto fatto di oro: non arrugginisce, non si scalfisce se non molto difficilmente, fonde solo a temperature molto alte, è un ottimo conduttore termico ed elettrico, è duttile (ovvero è possibile lavorarlo) ed è raro.

L’oro presenta tutte le caratteristiche di un “super materiale”, qualcosa che di più in assoluto si adatta ad essere utilizzato per coniare monete. Questo è proprio il motivo per cui per millenni le monete hanno avuto valore non in quanto coniate da una Zecca nazionale riconosciuta sul mercato, ma in quanto composte da oro.

Il valore di una moneta, fino a non molto tempo fa, era semplicemente determinato dal peso e dalla purezza del metallo prezioso contenuto al suo interno.

Successivamente sono state introdotte le banconote, le quali avevano valore perché potevano essere scambiate in oro: le banche nazionali potevano stamparle soltanto indicando il rapporto di cambio con il metallo e avere risorse auree sufficienti a coprire per intero l’investimento.

Soltanto in tempi molto recenti l’affinamento delle competenze macroeconomiche e la gestione mondiale dei criteri finanziari ha permesso di abbandonare la centralità dell’oro nel sistema economico.

Nonostante ciò, chiaramente questo è ancora notoriamente un asset di grande valore che mantiene un ruolo determinante nel mondo degli investimenti.

In particolare, l’oro è riconosciuto come il bene rifugio per eccellenza.

Questo significa che, ogni qualvolta vi sia una crisi politica, economica o diplomatica l’oro aumenta il suo valore; al contrario, lo perde quando i mercati versano in condizioni di stabilità e prosperità.

MIGLIOR PIATTAFORMA PER INVESTIRE IN ORO FISICO - Lingotti, Monete etc.

recensione-bullionvaultConto di prova
Vantaggi: Custodia sicura + Prelievo oro + Acquisto/vendita sicuri
Regolatore: LBMA
Recensione Bullionvault

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS

MIGLIORI PIATTAFORME PER INVESTIRE IN ORO FINANZIARIO - CFD

broker-marketscomDeposito minimo: €100
Conto demo Markets.com
Vantaggi
: Criptovalute + MT4 +Trend trader + Analisi + Spreads stretti
Regolatore
: CySEC
Recensione Markets.com

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
broker-etoroDeposito minimo: €200
Conto demo eToro
Vantaggi: Social trading + eToro copy funds + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione eToro

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
Deposito minimo: €100
Conto demo Plus500
Vantaggi: 0 commissioni + Spreads stretti + Criptovalute
Regolatore: CySEC

Recensione Plus500

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
L'80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Importante: Su Investireinoro.org trovi solo ed esclusivamente menzioni e citazioni di marchi preposti, certificati ed autorizzati in Europa ad offrire servizi di vendita di oro fisico e/o finanziario ( mediante servizio cfd – contratti per differenza – su gold commodity e/o etf – azioni ).

Prezzo dell’oro: quanto vale oggi?

Sei curioso di conoscere il prezzo dell’oro oggi ? Attraverso il grafico inserito all’interno della nostra guida, puoi conoscere quanto vale oggi l’oro; il widget in questione ti permette di informarti sull’ultima quotazione oro in tempo reale al kilogrammo ( 1.000 grammi ) in euro – puoi anche personalizzare la valutazione, impostando il prezzo dell’oro per oncia ( 28 grammi ) e in altre valute come dollaro statunitense o sterlina inglese.

Infine è anche possibile, sempre attraverso il grafico, personalizzarlo per conoscere anche la quotazione di argento e platino.

Quando investire in oro?

La legge dei mercati finanziari è sempre una sola: compra basso, vendi alto. Ma come identificare i momenti in cui il prezzo dell’oro è tale da rendere conveniente un investimento in questo metallo?

Ci sono alcuni fattori che ci possono aiutare molto ad identificare una buona opportunità e a distinguerla da un abbaglio momentaneo.

Per prima cosa, l’oro diminuisce il proprio valore quando il dollaro americano aumenta il proprio. Il dollaro americano cresce di valore:

  • In seguito all’aumento dei tassi di interesse della Banca Centrale (la Federal Reserve, spesso abbreviata Fed);
  • Quando lo scenario macroeconomico americano è favorevole (PIL in crescita, alta occupazione, inflazione positiva ma contenuta);
  • Quando diminuisce l’inflazione negli USA.

Allo stesso tempo, però, è molto probabile che tu non possa investire in dollari americani senza prima convertire gli euro che possiedi.

Per questo ricorda che utilizzare soltanto il dollaro americano come riferimento potrebbe condurti ad un abbaglio.

Se il dollaro si rivaluta rispetto all’euro, con un euro potrai comprare meno dollari, annullando l’importanza del fatto che questi possano ora comprare più dollari. Per questo motivo è importante avere anche altri riferimenti:

  • Se pensi che a breve lo scenario politico possa essere sconvolto da una notizia molto forte (esempi sono stati la Brexit e la sfiorata guerra tra USA e Corea del Nord), è un momento opportuno per investire in oro;
  • Se ritieni che un momento di crisi economica sia vicina, è un buon momento per investire in oro;
  • Se reputi che lo scenario economico e politico siano stabili e destinati a rimanerlo ancora per alcuni anni, non è ancora il momento per investire in oro.

Perché funziona così

Il motivo per cui il valore dell’oro aumenta quando il valore degli altri asset diminuisce è molto semplice.

Come abbiamo detto inizialmente, il valore dell’oro è oggettivo: essendo un metallo raro e con caratteristiche molto particolari, non si potrebbe altro che attribuire ad esso un certo valore.

Il resto, invece, lo accettiamo per convenzione o per condizione del momento: accettiamo che un euro abbia valore perché riconosciamo l’istituzione dell’Unione Europea, accettiamo che un’azione abbia valore perché riconosciamo il valore dell’azienda cui appartiene.

lingotti d'oro
Comprendere i motivi che hanno portato l’oro a diventare un asset così importante è fondamentale per ragionare sull’eventuale investimento

In periodi di crisi, il valore di un’istituzione e di un’azienda diminuiscono. L’Unione Europea ha sofferto colpi duri, come la crisi greca e la Brexit; le aziende possono prosperare e poi fallire.

Ecco perché in seguito a scossoni economici o politici il valore di questi asset scende, mentre quello dell’oro (oggettivo ed intramontabile, avendo già passato la prova del tempo per millenni) non viene meno.

Ecco che gli investitori iniziano a vendere altri titoli per comprare il metallo prezioso, facendo aumentare esponenzialmente la domanda e di conseguenza la quotazione.

Investire in oro: Pro e contro

Ci sono dei lati positivi e negativi dell’investimento in oro, un po’come di qualsiasi altra cosa al mondo.

Il lato positivo, ovviamente, è connesso al valore del metallo prezioso in quanto bene rifugio intramontabile; il lato negativo è quello legato al costo opportunità, un concetto che qualunque investitore dovrebbe sempre aver presente.

In poche parole, occorre valutare se il valore ottenuto con l’investimento non sia inferiore al beneficio che si potrebbe trarre impiegando la stessa somma per un altro tipo di investimento.

Pro

I lati favorevoli dell’investimento in oro sono sostanzialmente connessi alla protezione del valore.

Quando l’economia sta attraversando un ciclo positivo e di stabilità, il prezzo dell’oro cala e quello del dollaro aumenta. In un momento del genere, comprare oro significa pagarlo decisamente meno di quel che verrà in tempi meno felici. La storia umana ci insegna che i periodi di crescita sono sempre seguiti da crisi, durante i quali il valore dei beni rifugio aumenta rapidamente mentre quello delle valute crolla;

Contro

Dovendo valutare se acquistare o meno oro, bisogna considerare anche tutti gli altri asset che si potrebbero comprare al suo posto.

Chiaramente, durante gli anni di crescita le azioni rendono più dei metalli preziosi. Per questo occorre comprendere subito che non si può né investire tutto in beni rifugio, né non investire niente del proprio patrimonio.

La ricerca sostanziale di un investitore deve essere quella del perfetto bilanciamento del proprio portafoglio.

Ne consegue logicamente che la propria quantità di denaro a disposizione per l’investimento, tanto nel breve quanto nel lungo termine, vada frazionata in una parte di beni rifugio ed una parte di titoli più rischiosi.

>>> Visita il sito del migliore intermediario dell’investimento in oro fisico per avere ancora più informazioni e la possibilità di aprire un account gratuito:  visita il sito ufficiale in italiano di BullionVault.it

Strumenti di investimento in oro

L’oro che viene estratto dalle miniere viene commercializzato in diverse forme, non soltanto lingotti.

Allo stesso tempo, esistono altre forme di investimento con cui si può trarre beneficio da un aumento del valore di questo metallo senza possederlo fisicamente: è il classico esempio dei CFD e degli ETF.

Per questo motivo è importante conoscere tutte le opzioni a disposizione prima di effettuare l’investimento ed essere certi di scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Oro fisico

Investire in oro fisico significa comprare a tutti gli effetti il metallo in una delle sue forme, metterlo da parte ed aspettare che si rivaluti per venderlo. Ci sono vantaggi e svantaggi di questa soluzione:

  • Il vantaggio principale è che, non trattandosi di uno strumento finanziario derivato, qualsiasi cosa succeda nel mercato tu rimarrai sempre proprietario del tuo oro;
  • Lo svantaggio principale è che potrai esclusivamente operare a rialzo, ovvero comprando prima per rivendere poi, senza possibilità di vendere allo scoperto o di utilizzare la leva finanziaria.

L’oro fisico assume forme diverse: monete (Bullion o da collezione), lingotti e gioielli.

Non si tratta di semplici differenze di forma, in quanto sono aspetti in grado di influenzare la valutazione di quanto posseduto, il trattamento fiscale e la sicurezza di ottenere condizioni eque quando si scambia il bene sul mercato.

Per questo motivo ci sembra impossibile non dedicare la prossima sezione alle differenze tra le varie modalità in cui si può presentare l’oro fisico.

Lingotti d’Oro

lingotti d'oro da investimento
Lingotti d’oro

Il lingotto Good Delivery è la forma più classica di oro da investimento

I lingotti sono la più tipica forma di oro fisico da investimento. Il loro valore viene determinato esclusivamente dal peso e dalla purezza dell’oro contenuto al loro interno, secondo la valutazione di Borsa del momento.

Esistono lingotti di varie forme, ma quasi tutti hanno lo stesso grado di purezza a 24 carati (puri oltre il 99%).

Maggiore è il peso del lingotto e minore è il prezzo che l’acquirente paga per ogni singolo grammo di oro contenuto in esso; questo fatto ha reso necessario stabilire un tipo di lingotto “ideale” da quotare in Borsa.

Il peso di questi lingotti ideali è stabilito a 12,4 kg di oro puro e il tipo di lingotto in questione viene comunemente chiamato “Good Delivery“. La LBMA (London Bullion Market Association) si occupa di certificare i lingotti Good Delivery e di vigilare su tutte le aziende certificate per il loro trasporto e la loro commercializzazione.

Anche per questo motivo l’oro è quotato a Londra: esistono altre sedi di Borsa in cui è listato il metallo prezioso, ma i volumi di scambi registrati nella sede inglese sono per distacco superiori a tutti gli altri.

In Italia si sente spesso parlare di vendita di lingotti d’oro della Banca d’Italia: non ci si riferisce alla BdI come ente che vende il metallo, attenzione, bensì agli operatori che essa ha autorizzato alla commercializzazione dell’oro.

Per investire in oro fisico ( acquistandolo ), ecco il servizio che ti raccomandiamo: clicca su questo link qui e scopri come funziona

Monete d’oro

Le monete d’oro sono di due tipi: le monete da investimento vere e proprie, dette Bullion, e quelle da collezione.

Le monete Bullion sono valutate in base al peso ed al prezzo dell’oro che contengono, esattamente come avviene per i lingotti.

Essendo strumenti da investimento, queste sono soggette in tutto e per tutto allo stesso regime fiscale di qualsiasi altro asset finanziario. Le monete Bullion più famose ed utilizzate, vista anche la centralità di Londra nel sistema degli scambi aurei, sono le Sterline d’Oro.

Le monete da collezione hanno invece un loro mercato a parte, dominato dalla rarità che restringe l’offerta di queste monete e dall’incontro tra questa offerta e la domanda dei collezionisti.

Per questo motivo una moneta che contiene la stessa quantità di oro di una moneta Bullion, ma è più rara e ricercata sul mercato, può avere un valore di gran lunga superiore.

Non essendo considerati beni da investimento, malgrado lo scopo ultimo dei collezionisti sia pressoché sempre quello di investire in oro sotto questa particolare forma, la tassazione applicata è analoga a quella della vendita di qualsiasi altro bene.

Gioielli

I gioielli non sono considerati, per lo meno tipicamente, oro da investimento.

In realtà i pezzi unici prodotti a mano possono non solo conservare il proprio valore nel tempo, ma anche aumentarlo sensibilmente nel caso in cui il nome del produttore dovesse guadagnare desiderabilità sul mercato.

In ogni caso, una collezione di gioielli d’oro deve per forza essere considerata, almeno sotto un certo profilo, come un investimento vero e proprio. Lo stesso vale per gli orologi d’oro.

investire in gioielli in oro
I gioielli, per chi conosce bene il loro mercato, possono essere veri e propri asset finanziari

In ogni caso, quel che conta è che per investire in oro fisico comprando gioielli è necessario essere esperti, o per lo meno farsi consigliare da una terza parte non coinvolta nell’acquisto che abbia grande esperienza sul mercato.

Poiché i collezionisti ed i gioiellieri conoscono molto bene il valore delle merci che trattano, riuscire a realizzare un profitto con un investimento in oro sotto forma di gioielli richiede grande fortuna e capacità di previsione.

Investire in oro finanziario

Con “oro finanziario” si intendono tutte quelle forme dell’oro in cui esso non si presenta come metallo fisico, ma come strumento finanziario derivato.

Un derivato è un asset che prende o perde valore a seconda dell’andamento di un altro asset: quando la quotazione dell’oro aumenta dell’1%, ad esempio, anche il valore dei CFD sull’oro aumenta dell’1%.

Ci sono diversi motivi per cui questi strumenti finanziari vengono utilizzati al posto dell’oro fisico. In particolare, il metallo è pesante, difficile da conservare e trasportare, impossibile da vendere allo scoperto, rischia di essere rubato ed ha tutti gli altri limiti sostanzialmente intrinseci ad un bene materiale. Dal momento in cui esso viene smaterializzato e reso un puro prodotto finanziario, anche la sua mobilità aumenta insieme ai minori costi di negoziazione e alla maggiore rapidità nel far circolare gli asset.

CFD oro / gold

I Contratti per Differenza, chiamati più spesso CFD, sono il motore del trading online. Questo tipo di asset permette di investire in oro approfittando al meglio delle speculazioni di breve periodo e dei rialzi o ribassi che si manifestano in occasione di importanti notizie di mercato.

Nella guida completa ai CFD potrai scoprire esattamente quale sia il meccanismo con cui questi strumenti finanziari funzionano, mentre qui ci concentreremo sul ruolo che possono avere per un investitore.

  • Il vantaggio principale dell’uso di questi strumenti è che possono essere operati anche con leva finanziaria e a ribasso;
  • Lo svantaggio consiste nel fatto che potrai chiudere le posizioni soltanto con il broker con cui le hai aperte. Questo significa che se il broker dovesse fallire, perderai il tuo investimento; per quanto improbabile, questo fatto è in piena contraddizione con la definizione di “bene rifugio”.

Le caratteristiche dei contratti per differenza rendono questo tipo di asset particolarmente indicato per chi intende mantenere le proprie posizioni aperte soltanto per piccoli archi temporali, potendo così anche approfittare al massimo della leva finanziaria.

Quest’ultimo meccanismo è stato regolato da nuove normative europee nel 2018, dunque i broker migliori (Plus500, eToro e Markets.com) offrono ora leve 1:20 per il trading sull’oro.

MIGLIORI PIATTAFORME PER INVESTIRE IN ORO FINANZIARIO - CFD

broker-marketscomDeposito minimo: €100
Conto demo Markets.com
Vantaggi
: Criptovalute + MT4 +Trend trader + Analisi + Spreads stretti
Regolatore
: CySEC
Recensione Markets.com

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
broker-etoroDeposito minimo: €200
Conto demo eToro
Vantaggi: Social trading + eToro copy funds + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione eToro

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
Deposito minimo: €100
Conto demo Plus500
Vantaggi: 0 commissioni + Spreads stretti + Criptovalute
Regolatore: CySEC

Recensione Plus500

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
L'80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

ETF gold / oro

Gli ETF sull’oro sono particolari fondi di investimento che acquistano grandi quantità del metallo prezioso, dopodiché dividono il suo valore totale in tante quote più piccole.

Questo permette di accedere all’investimento esponendosi alla fluttuazioni di prezzo dell’oro, di farlo in condizioni vantaggiose, ma senza dover avere grandi cifre da investire.

Ricorda però che, comprando una quota di un ETF, diventerai proprietario soltanto di essa (come nel caso dei CFD) e non dell’oro su cui questa quota è garantita.

Il valore delle quote può scendere o salire insieme a quello dell’oro, proprio perché quando il metallo prezioso aumenta o diminuisce di valore il patrimonio totale del fondo lo segue.

Cambiando il patrimonio del fondo, cambia il valore delle quote in cui questo è ripartito.

Il migliore intermediario per investire in oro

Chiaramente è sempre necessario ricorrere a qualche forma di intermediario per acquistare o vendere oro, sia nel caso del metallo fisico che in quello degli strumenti finanziari derivati.

Ogni intermediario offre sicurezze, vantaggi, limiti e costi. Per questo motivo, scegliere con cura la controparte dell’investimento è determinante per riuscire ad operare in condizioni favorevoli e soprattutto in sicurezza.

Gli intermediari professionali che trattano oro fisico devono essere autorizzati a farlo da una specifica licenza della Banca d’Italia. Questa viene concessa soltanto in condizioni molto severe descritte dal Testo Unico Bancario, per cui le aziende che ne sono in possesso si possono dire al 100% sicure ed affidabili.

Per gli intermediari che trattano strumenti finanziari derivati, invece, vedremo che esistono altre regolamentazioni. Ora concentriamoci sulle differenze tra le varie opzioni disponibili.

Fondi e banche

Ogni banca ha la sua SIM, SiCav o SGR deputata alla gestione del risparmio dei clienti e all’investimento in asset finanziari.

Tralasciando le differenze tra i diversi tipi di fondi e di società che si occupano di gestione del risparmio, soffermiamoci sul fatto che questi sono anche grandi intermediari nella compravendita di oro.

La maggior parte delle riserve auree comprate e vendute sul mercato servono proprio a banche ed altri investitori istituzionali come riserva di capitali, metodo di protezione contro una possibile svalutazione del dollaro americano e garanzia.

Quando non si parla di hedging o di gestione di grandi capitali, tuttavia, le banche sono uno dei peggiori intermediari di oro in assoluto. Il motivo risiede nelle commissioni estremamente elevate che queste istituzioni richiedono per le transazioni dei clienti. Talvolta sarebbe necessaria una rivalutazione molto forte dell’oro solo per poter andare in pari con i costi sostenuti per la negoziazione.

Le banche e gli investitori istituzionali in generale possono esserti utili per negoziare lingotti ed ETF sull’oro.

Nel secondo caso, tuttavia, ricorda che le commissioni del fondo che gestisce l’ETF (solitamente lo 0,3%) si sommeranno a quelle dell’intermediario, rendendo l’investimento ancora più oneroso.

Investitori professionali digitali

La licenza della Banca d’Italia per la vendita professionale di oro e altri metalli preziosi non viene concessa soltanto alle attività con sedi fisiche.

Rispettando tutti i parametri previsti dal Testo Unico Bancario è infatti possibile ottenere l’abilitazione anche per un servizio completamente digitale come BullionVault.

Questo sito web, utilizzato anche dalla nostra redazione per comprare e vendere oro fisico, ha oltre dieci anni di esistenza e miliardi di euro di volume complessivo d’affari alle spalle.

Il motivo per cui troviamo particolarmente conveniente BullionVault, per cominciare, è che questo servizio permette di comprare e vendere metalli preziosi fisici.

Questo significa che non è un servizio di trading online, ma un vero e proprio modo per investire in lingotti d’oro Good Delivery con minimi costi di commissione. In genere, per una posizione aperta e chiusa non si paga mai più dello 0,3-0,4% complessivamente.

Questa cifra include il costo della commissione di apertura, quello della commissione di chiusura e lo spread tra domanda e offerta.

>>> ACQUISTA ORO FISICO IN SICUREZZA SU BullionVault.it

BullionVault permette di fare compravendita di oro, argento e platino scegliendo anche da quale listino di Borsa attingere le quotazioni.

Tutti i metalli acquistati tramite questo servizio vengono conservati gratuitamente nei caveau delle banche convenzionate a BullionVault, sotterranei e dislocati in tutto il mondo per garantire la massima sicurezza.

Le quotazioni sono sempre aggiornate in tempo reale e per comprare o vendere oro sono sufficienti due click.

>>> Per approfondimenti: visita il sito ufficiale in italiano di BullionVault.it

Compro Oro

Compro Oro sono un particolare tipo di attività commerciale che si occupa di acquistare al dettaglio oggetti preziosi, fondendoli o rivendendoli ad un prezzo superiore a quello di acquisto.

Solitamente il loro numero aumenta rapidamente in tempo di crisi, mentre diminuisce quando l’economia locale ritorna a prosperare.

negozio compro oro
Negozio compro oro

Questo perché non si tratta di negozi pensati per investire in oro, ma per monetizzare rapidamente i propri oggetti preziosi quando si ha bisogno di liquidità.

Il guadagno del Compro Oro, equivalente al tuo costo di negoziazione, è costituito dalla differenza tra il prezzo a cui questi intermediari comprano e vendono l’oro che trattano.

Questo è molto alto rispetto a quel che un investitore sarebbe disposto ad accettare; spesso la quotazione dell’oro a cui queste strutture le comprano dai loro clienti è inferiore del 10-15% rispetto al reale valore di mercato. Si tratta di condizioni non eque e svantaggiose per l’investitore.

Nel complesso, il Compro Oro dovrebbe essere una soluzione soltanto per problemi che non hanno nulla a che fare con l’investimento vero e proprio.

Semmai, possono essere visti come un modo (anche abbastanza discutibile) per monetizzare del metallo prezioso in un momento di urgenza.

Broker di CFD Gold / oro

I broker di CFD sono le aziende che consentono agli investitori di fare trading online sull’oro.

In questo caso, chi acquista non lo fa per possedere il metallo vero e proprio ma per esporsi alle oscillazioni del suo valore, la cui portata è aumentata notevolmente dall’uso della leva finanziaria.

Non è conveniente pensare di utilizzare questo sistema per un investimento sul lungo termine, mentre è molto interessante sul breve.

Il motivo per cui il trading online sull’oro risulta particolarmente interessante sul breve periodo risiede in tante piccole caratteristiche di questo sistema di negoziazione. Per prima cosa, aprire e chiudere le posizioni è molto rapido.

L’utente può scegliere se comprare, investendo a rialzo, oppure vendere allo scoperto per guadagnare da eventuali ribassi della quotazione dell’oro.

La leva finanziaria, fino ad 1:20 con i migliori broker, consente di amplificare notevolmente anche le più piccole escursioni di prezzo. I migliori broker di CFD selezionati dalla nostra redazione sono:

Plus500*L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Markets.com

eToro.

>>> Per approfondimenti: visita il sito ufficiale in italiano di eToro, quello di Plus500 o di Markets.com

Come riconoscere la migliore soluzione per investire in oro

Ora hai avuto una panoramica su tutte le forme di investimento in oro e gli intermediari che trattano questo tipo di prodotto finanziario.

A questo punto possiamo approfondire la questione della scelta: come dovresti procedere?

A seconda di quali sono le tue aspettative, i rischi che sei disposto ad assumerti e l’orizzonte temporale che desideri, la risposta sarà differente.

Abbiamo categorizzato il profilo tipico di diversi investitori in oro: se ti ritrovi in una delle situazioni descritte in seguito, saprai esattamente che cosa faremmo al posto tuo.

Investitore in oro come bene rifugio

Se quel che ti rende interessato all’investimento in oro è la possibilità di avere uno scudo finanziario contro l’eventualità di crisi economiche, politiche o diplomatiche, l’oro fisico è sicuramente lo strumento più appropriato per affrontare il tuo investimento.

Quel che ti serve è un servizio che ti permetta di diventare effettivamente proprietario del metallo prezioso e che magari si occupi anche della sua conservazione, così da non dover temere furti e non dover sostenere costi per una cassetta di sicurezza in banca.

Considerando che si tratta di un investimento mirato a proteggere parte di quel che perderesti in caso di uno scenario molto sfavorevole (l’Italia fallisce, scoppia una guerra in Europa ecc.), dovresti calcolare la cifra da investire considerando due cose.

In primo luogo, osservando i dati storici, puoi osservare come si sia mosso il prezzo dell’oro in momenti simili a quelli da cui desideri proteggerti.

Una volta ottenuta una stima attendibile, puoi calcolare la cifra da investire considerando quanto ritieni probabile che un evento del genere possa verificarsi e che percentuale del tuo patrimonio vorresti mettere al sicuro investendo in oro.

Un po’di matematica e un grafico della quotazione storica dell’oro ti potrà aiutare a trovare la soluzione in 5 minuti. Circa la scelta dell’intermediario, la soluzione migliore per un investitore di questo genere è BullionVault.

Per investire in oro fisico su BullionVault.it –> Apri un conto gratuito da qui

Investitore che vuole esporsi alle oscillazioni dell’oro con moderazione

L’oro fisico dà difficilmente rendimenti molto alti, specie dal momento in cui non tutti i giorni (per fortuna) avvengono scossoni politici ed economici.

Per questo molti sentono l’esigenza di limitarsi ad avere un’esposizione sulla quotazione del metallo prezioso, gestendo a proprio piacimento i rialzi e ribassi.

Questo non vuol dire essere sulle montagne russe, ma semplicemente poter appesantire o alleggerire la propria posizione facilmente in ogni momento.

Per chi desidera un investimento di questo tipo, i cui limiti temporali non possono essere ben delineati, la scelta ottimale sono gli ETF.

Questi consentono di gestire facilmente l’apertura e la chiusura delle posizioni, consentendo all’investitore di gestire la propria esposizione a piacimento.

Per evitare costi eccessivi di negoziazione, che renderebbero vana questa flessibilità, un’ottima scelta è quella di puntare sul trading online di CFD. In questo caso puoi andare a scoprire il trading sull’oro o testare il servizio dei tre migliori broker selezionati dalla nostra redazione:

Plus500* L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Markets.com

eToro

Speculatore puro di breve periodo

Per chi intende focalizzare la propria azione sull’aspetto speculativo, i CFD sono sicuramente lo strumento più adatto. In questo caso non si sta parlando di CFD sugli ETF, ma direttamente dei CFD sull’oro.

fare trading sull'oro
Il trading online è la soluzione scelta dagli speculatori dell’oro interessati al breve o brevissimo termine

In questo caso, lo speculatore è favorito dalla leva finanziaria fino a 1:20 e dai costi di negoziazione estremamente bassi.

In questo modo, le piccole variazioni della quotazione vengono rese consistenti (il che riguarda tanto le perdite quanto i profitti) e le commissioni non gravano sull’operato del trader.

Questo tipo di investimento è raccomandato alle persone che hanno esperienza nei mercati finanziari. Per diventare un trader capace occorre molta pratica.

Questa si acquisisce con lo studio o con l’apertura di un conto demo, cosa che raccomandiamo a tutti coloro che per la prima volta si affacciano sul mondo del trading. Il conto demo consente agli investitori di provare i servizi del broker, comprando e vendendo CFD sull’oro esattamente come avverrebbe con un conto reale, ma utilizzando soltanto moneta virtuale.

I tre broker che raccomandiamo,

Plus500 *L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

eToro

Markets.com

offrono tutti e tre la possibilità di aprirne uno gratuito e senza limiti di tempo.

>>> FAI TRADING CFD/GOLD SU PLUS500

*L’80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Altre opzioni per investire in oro

Nel paragrafo precedente abbiamo analizzato i tre profili tipici degli investitori che desiderano puntare sull’oro.

Dal discorso sono stati esclusi molti player del settore che prima avevamo citato, tra cui ad esempio le banche, i Compro Oro, i gioielli e via dicendo. Semplicemente, li abbiamo esclusi perché i loro servizi non ci sembrano convenienti per nessun investitore.

Molte banche continuano ad avere efficaci reti di negoziatori per il semplice fatto che la cultura del digitale, quindi ad esempio di BullionVault e dei broker online, non è ancora sufficientemente diffusa.

La nostra redazione, invece, si occupa di mercati finanziari tutti i giorni e va alla ricerca degli strumenti di investimento più adatti per ogni circostanza.

Una cosa però è certa: non consiglieremmo mai siti web o servizi che non abbiano tutte le autorizzazioni necessarie, che non siano solidamente comprovati e che siano affidabili al 100%. Per questo, ogni link di questa guida rimanda ad un servizio che noi stessi abbiamo testato e su queste solide basi abbiamo costruito la nostra reputazione.

Investire in oro tramite le azioni

Un modo particolare per investire in oro sono le azioni delle aziende coinvolte nel commercio, nell’estrazione o nella lavorazione dell’oro.

Queste sono sempre da prendere con molta attenzione, perché al normale svolgimento delle operazioni finanziarie sui metalli preziosi si sommano le dinamiche aziendali.

Le aziende possono essere gestite bene o male, avere un rapporto tra prezzo e dividendi più o meno alto, hanno un certo grado di indebitamento e così via.

Per questo motivo è necessario essere molto bravi nel valutare le correlazioni tra i movimenti della quotazione dell’oro che ci si aspetta e la gestione aziendale relativa ai singoli titoli azionari.

Comprare oro fisico o  investire in oro finanziario: La nostra opinione

Anche se non è propriamente una nostra opinione ma una vera legge di mercato, vogliamo esprimerci sul tema.

Non c’è assolutamente la possibilità di definire un investimento migliore dell’altro: in un mondo come quello dei mercati finanziari, quello peggiore sarebbe già scomparso.

Piuttosto dobbiamo metterci nell’ottica che l’investimento in oro fisico, tanto quanto quello in oro finanziario, hanno ciascuno i propri pregi e difetti.

Oro finanziario

L’oro finanziario consente esposizione alla quotazione, teniamo sempre a mente questo principio.

Questo significa che per le oscillazioni di breve periodo, specialmente quando vogliamo speculare su una certa notizia, è lo strumento migliore.

I costi di negoziazione sono più bassi di quello dell’oro fisico, l’esecuzione degli ordini è pressoché istantanea e la leva finanziaria amplifica le oscillazioni.

Oro fisico

L’oro fisico è invece il vero e proprio bene rifugio, quello che va conservato prima che – come accade ciclicamente in qualsiasi economia- un periodo di recessione provochi rendimenti bassi, nulli o negativi per i titoli più rischiosi come le azioni.

Non va mai frainteso l’investimento speculativo con quello che si fa per proteggere il proprio patrimonio. Purtroppo molti, presi dai rendimenti del mercato azionario, dimenticano di investire parte della liquidità in oro nei periodi di crescita, quando il metallo prezioso tocca il suo prezzo più basso.

Gli investitori accorti che invece se ne curano, si trovano poi con un valore decisamente maggiore al momento opportuno, ovvero quando nient’altro rende.

Notoriamente, poi, in periodi di crisi il rendimento dei titoli di Stato cresce: ecco che chi ha investito preventivamente in oro, chiudendo la propria posizione ai massimi di mercato, ne può approfittare per reinvestire la liquidità in BTP o altre obbligazioni nazionali e straniere.

Conclusioni

In conclusione possiamo solo dire che auguriamo a tutti di raggiungere la propria libertà finanziaria, che necessariamente passa attraverso il corretto bilanciamento del proprio portafoglio.

All’interno di quest’ultimo non possono mancare degli accantonamenti in beni rifugio e giustamente anche degli investimenti più speculativi.

In entrambi i casi, l’oro -sia esso fisico o finanziario- è in grado di dare una risposta agli investitori. Qui sotto ricordiamo tutti gli operatori con cui è possibile incominciare da oggi ad investire in oro.

MIGLIORI PIATTAFORME PER INVESTIRE IN ORO FINANZIARIO - CFD

broker-marketscomDeposito minimo: €100
Conto demo Markets.com
Vantaggi
: Criptovalute + MT4 +Trend trader + Analisi + Spreads stretti
Regolatore
: CySEC
Recensione Markets.com

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
broker-etoroDeposito minimo: €200
Conto demo eToro
Vantaggi: Social trading + eToro copy funds + Criptovalute
Regolatore: CySEC
Recensione eToro

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
Capitale a rischio.
Deposito minimo: €100
Conto demo Plus500
Vantaggi: 0 commissioni + Spreads stretti + Criptovalute
Regolatore: CySEC

Recensione Plus500

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS
L'80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

MIGLIOR PIATTAFORMA PER INVESTIRE IN ORO FISICO - Lingotti, Monete etc.

recensione-bullionvaultConto di prova
Vantaggi: Custodia sicura + Prelievo oro + Acquisto/vendita sicuri
Regolatore: LBMA
Recensione Bullionvault

Sito ufficiale
REGISTRATI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2017/2018 ©Investireinoro.org - La prima guida italiana dedicata esclusivamente alla compravendita di oro fisico e/o finanziario.