mercoledì, 11 Dicembre, 2019

Recensione eToro

Nelle pagine di questo sito torniamo spesso a ribadire come i CFD siano uno strumento ottimo per chi vuole investire in oro facendo trading, ovvero speculando sulle oscillazioni del prezzo di breve termine. Abbiamo anche menzionato spesso eToro come uno dei migliori broker, se non il migliore in assoluto, per fare trading online sull’oro. In questa sede, dunque, avremo modo di approfondire il servizio. Ne osserveremo le principali caratteristiche, soffermandoci in particolar modo su quelle che riguardano l’investimento in metalli preziosi.

Prima di cominciare, tuttavia, vorremmo ricordarti che la nostra recensione non si basa su uno sguardo dall’esterno al servizio. La nostra redazione ha utilizzato in passato ed utilizza tutt’ora eToro (clicca quì per il sito ufficiale) per aprire alcune posizioni e non solo sull’oro.

Apprezziamo in particolar modo, ad esempio, la possibilità di investire in azioni vere e proprie (quindi senza passare dai CFD) evitando le commissioni stellari di una banca; ci piace molto anche la trasparenza nella gestione degli ordini, che a differenza di molti altri broker minimizza il conflitto di interessi tra l’utente ed il servizio.

>>> Per approfondimenti: visita il sito ufficiale in italiano di eToro

eToro ad un primo sguardo

eToro è un broker che consente di fare trading online tramite CFD dal gennaio del 2007. Inizialmente si concentrava in particolar modo sul Forex, ma con l’espansione del mercato e della domanda per il suo servizio ha deciso di diversificare l’offerta; così, nel 2009 la piattaforma ha iniziato ad inglobare anche indici e materie prime (e solo successivamente le azioni). Ad oggi è uno dei tre broker più utilizzati in Italia.

logo etoro

eToro è uno dei broker più utilizzati al mondo per fare trading sui CFD dell’oro

In quanto a regolamentazione e licenze, eToro manifesta la massima trasparenza. La sua sede si trova a Cipro, dunque l’autorità che regolamenta il broker è la CySEC. Poiché Cipro si trova all’interno dello Spazio Economico Europeo (SEE), la Consob ha semplicemente verificato la validità del servizio e lo ha autorizzato ad operare sul mercato italiano.

Tra le sicurezze offerte agli investitori vi sono anche fondi di garanzia che intervengono per risarcire i clienti qualora il broker dovesse fallire, oltre alla garanzia della gestione separata dei capitali. Con gestione separata si intende che eToro utilizza conti bancari diversi per versare i depositi dei clienti rispetto a quelli che utilizza per finalità aziendali.

Quel che ha reso eToro famoso, tuttavia, è un altro aspetto della piattaforma. Questa si distingue, infatti, per essere il servizio di social trading più antico e più famoso del mondo. In poche parole, ogni trader registrato può copiare le mosse di altri o lasciare che essi copino le proprie.

É possibile visualizzare esattamente le statistiche relative a qualsiasi utente si decida di copiare. Questo significa che se vuoi speculare sull’oro ma non ti senti ancora pronto, puoi iniziare copiando qualcun altro. Inoltre, eToro mette a disposizione gratuitamente per tutti i suoi iscritti un conto demo con cui fare pratica usando denaro virtuale.

Investire in oro con eToro

Fa persino rima. eToro ormai, dopo anni di presenza sul mercato, ha affinato notevolmente l’offerta per i suoi clienti che desiderano investire in oro. Per iniziare dovrai registrarti, come vedremo nel seguente paragrafo. Una volta registrato, potrai eseguire un deposito per fare trading con denaro reale o iniziare utilizzando il conto demo. I fronti su cui eToro ha lavorato davvero bene, secondo il nostro parere, sono:

  • La riduzione degli spread fino al minimo indispensabile;
  • I grafici, che risultano molto chiari anche applicandovi sopra indicatori, oscillatori o altri strumenti di analisi tecnica. Questi sono presenti in gran numero, anche se la piattaforma su cui si fa trading è sviluppata dal broker stesso ed esso non si appoggia a Metatrader bensì ad una piattaforma trading di proprietà;
  • La possibilità di ascoltare il parere di altri traders, copiare le loro mosse e dire la propria agli altri;
  • Una gestione del conto impeccabile, sia in fase di deposito che di prelievo.

Con eToro potrai costantemente monitorare l’andamento delle tue posizioni e chiuderle in ogni istante con un click. Per non perderti quel che succede sui mercati quando sei fuori di casa, poi, esiste una app dedicata che si adatta bene sia allo schermo degli smartphone che dei tablet. Non avrai inoltre bisogno di download: poiché tutto avviene all’interno del browser, tutto ciò che ti serve è una connessione internet. Qualsiasi sistema operativo e browser sono in grado di eseguire il software nello stesso modo, evitando così problemi di compatibilità se hai più di un dispositivo su cui fare trading.

>>> FAI TRADING CFD/GOLD SU ETORO

I numeri importanti

Veniamo ai numeri, quelli che esprimono chiaramente il livello del servizio offerto da eToro. L’unica cosa che non è possibile verificare con i numeri è la tua user experience, ovvero la tua affinità con la piattaforma. Per testarla, in questo caso, l’unica cosa che puoi fare è registrarti ed iniziare ad usare il conto demo per fare una prova senza correre rischi. Veniamo al dunque:

  • Lo spread è compreso tra lo 0,05% e lo 0,1%. Sono cifre davvero bassissime per l’investimento in oro, non c’è paragone con quel che possono offrire una banca o un negozio fisico che negoziano il metallo vero e proprio. Anche se paragonato agli altri broker di CFD, tuttavia, eToro risulta davvero molto conveniente;
  • La leva finanziaria, questo è uno degli aspetti che preferiamo, non è fissa. Sei tu a decidere quale vuoi che sia il livello di esposizione del tuo investimento, ma non solo: la scelta è davvero ampia: 1x, 2x, 5x, 10x, 20x, 30x, 50x o 100x;
  • L’investimento minimo richiesto per aprire una posizione è di 25$ o equivalente in euro;
  • La commissione per mantenere la posizione overnight è dello 0,01% sul totale della posizione (ovvero considerando la leva finanziaria). Investendo 100 euro in leva 1:100, dunque, si pagherà approssimativamente 1 euro: 100 x 100 = 10.000 euro di posizione, di cui lo 0,01% è 1. Questa cifra ti viene accreditata come guadagno ogni giorno in cui lasci aperta la tua posizione, se essa è short ovvero una vendita allo scoperto; se invece acquisti oro, ovvero detieni una posizione long, questa cifra ti viene addebitata come costo.

Tutti questi numeri ci colpiscono positivamente, a partire dal fatto che tutti i costi di negoziazione siano estremamente bassi. Anche se il minimo per aprire una posizione è di 25$, tuttavia, ricorda che il deposito minimo iniziale invece è di soli 200 $.

Grazie alla possibilità di selezionare leve finanziarie anche molto basse, fino ad 1:1, si apre poi un discorso completamente diverso da quello della speculazione. Se non fosse per la commissione applicata overnight, infatti, si potrebbe pensare ad eToro anche come sostituto di BullionVault per l’investimento in oro sul lungo termine.

Tuttavia, proprio a causa di questo addebito quotidiano, nel lungo termine si rivelerebbe una scelta sconveniente. Piuttosto ci si può orientare su eToro per tutto ciò che è compreso tra il lungo termine e la speculazione di brevissimo termine. Questo broker può essere un’ottima soluzione per trade che rimangono aperti fino a 60 giorni. Fino a questo termine, le commissioni applicate sono significativamente più basse di quelle sul metallo fisico e la ridotta leva finanziaria non moltiplica il rischio dell’investimento.

Come investire in oro tramite eToro

Per aprire una posizione ti serve innanzi tutto un account ( Apri un conto gratuito cliccando quì ). Utilizzando questo link puoi recarti sulla pagina di registrazione, processo che per essere portato a termine richiede circa 10 minuti. L’iscrizione ad un broker è infatti regolata in modo severo e puntiglioso dalle autorità finanziarie.

Per via delle normative antiriciclaggio sarai costretto a specificare quali siano le tue fonti di reddito e quale sia la consistenza (approssimativa) del tuo patrimonio. All’antiriciclaggio si unisce infatti anche l’aspetto di protezione degli investitori, motivo per cui ti verranno richieste altre informazioni: ti verrà domandata la tua esperienza nel trading online e dovrai rispondere a qualche semplice domanda su cosa siano la leva finanziaria ed i CFD.

Per fortuna, la nuova regolamentazione europea GDPR parla molto chiaro in fatto di privacy. Tutte le informazioni che dichiarerai sono private e non utilizzabili per fini di marketing. Potrebbero essere richieste solo dalle autorità in caso di indagini sul tuo conto. Tramite la sezione “Privacy” potrai anche conoscere esattamente il tipo e la quantità di dati che eToro possiede su di te e scegliere di esercitare il tuo diritto all’oblio. In questo modo avrai il pieno controllo della diffusione delle tue informazioni; il broker, infatti, sarà costretto ad eliminare tutti i tuoi dati non strettamente richiesti dai termini di legge.

Una volta registrato il tuo nuovo account sulla piattaforma, vedremo anche come eseguire il primo deposito e come negoziare oro.

Registrare un conto su eToro

Per prima cosa apri il link e trova il bottone per iniziare la procedura di registrazione. Questo appare piuttosto evidente all’interno della pagina, contrassegnato dal colore verde e dalla sua posizione centrale.

etoro come registrarsi

Non sempre il browser apre la versione di eToro nella lingua giusta. Usa le bandiere in alto nella homepage per cambiare lingua.

Una volta cliccato il bottone dovrai sistemare le questioni di base di qualsiasi servizio: specifica nome, cognome, indirizzo mail e password. Dopo aver ricevuto la mail di conferma potrai procedere con il passaggio successivo, ma il tuo conto demo sarà già attivo. Prosegui, in ogni caso, per toglierti una volta per tutte la questione dell’iscrizione dai piedi. Quando ti troverai ad aprire un conto reale ( clicca quìper farlo subito ), eventualmente, sarai sicuramente felice di non dover più provvedere a questa cosa cosa.

Questo secondo passaggio è caratterizzato da una serie di pop-up tutti molto simili tra loro, con domande e campi da compilare. Finita la procedura potrai finalmente eseguire il tuo primo deposito, ovviamente se intendi metterti subito in gioco con denaro reale. Per depositare fondi ti basta cliccare sul pulsante evidenziato in figura.

depositare su etoro

Sono accettati tutti i principali circuiti di carte di credito e principali portafogli elettronici. Puoi persino utilizzare PostePay Evolution per ricaricare il tuo account. In tutti i casi vedrai la cifra venire accreditata immediatamente sul tuo conto, per cui potrai subito incominciare ad investire in oro. Soltanto per i depositi effettuati mediante bonifico bancario, invece, potrebbero essere necessari da 3 a 5 giorni lavorativi prima di vedere comparire la cifra sul conto.

Come comprare oro utilizzando eToro

Una volta eseguito il login ed il primo deposito, potrai investire in oro durante tutto l’arco di tempo in cui sono aperte le negoziazioni sul metallo prezioso; lo stesso vale per la chiusura della posizione. Il prezzo a cui comprerai e venderai rispecchia quello della borsa di New York, anche se formalmente appare scritto che sia eToro a fare il prezzo. Per questioni legali, infatti, trattandosi di CFD e non direttamente del metallo, non sarebbe possibile definire quella presente sul sito come la quotazione ufficiale dell’oro. Si tratta di semplici cavilli: puoi controllare in qualsiasi istante e noterai che i due prezzi coincidono.

Per comprare oro non devi far altro che utilizzare la barra di ricerca in alto e digitare “Gold“. Dovresti ottenere lo stesso risultato mostrato nell’immagine che segue.

comprare oro su etoro

Di default la schermata mostra i commenti fatti dagli utenti sul social newtork di eToro in cui compare il tag “Gold”

Per visualizzare il grafico devi semplicemente cliccare su “Chart”. Ti verrà immediatamente mostrato utilizzando le candele come riferimento grafico. Al di là di come si presenta, però, quel che conta è che il grafico sull’oro di eToro sia estremamente personalizzabile. Potrai optare per linea, candele, scatola e baffi o qualsiasi altro elemento visivo tu preferisca avere davanti. Potrai inoltre applicare decine di strumenti di analisi tecnica, espandere il grafico a schermo intero o cambiare l’intervallo di tempo rappresentato dalle candele.

etoro grafico quotazione oro

Questa è la modalità automatica con cui eToro ti mostra il prezzo degli asset

Per aprire una posizione ti basterà cliccare sul tasto Trade che puoi notare colorato in azzurro nella parte in alto a destra della pagina. Visualizzerai una schermata in cui potrai definire la quantità di denaro da investire, il tipo di posizione (long o short) e la leva finanziaria con cui aprire la posizione. Dopodiché visualizzerai il risultato delle tue posizioni costantemente durante la tua permanenza all’interno della piattaforma. La parte più bassa della schermata, infatti, sarà proprio dedicata al riepilogo delle tue posizioni aperte e dei risultati ottenuti.

Per fare trading di oro CFD su eToro, clicca quì —> COMPRAVENDITA ORO SU ETORO

Usare eToro per comprare oro conviene?

A fronte di tutto quel che abbiamo spiegato diventa necessario dare un riassunto critico alla questione. Conviene utilizzare eToro per investire in metalli preziosi? Secondo noi, tra tutti i servizi di trading online che utilizzano i CFD, è di gran lunga il migliore. Soprattutto, lo troviamo migliore del suo diretto competitor Plus500, sebbene questo sia più famoso. Ovviamente è importante sottolineare che questo non rende necessariamente eToro una soluzione adatta a tutti.

Come sempre, è meglio investire in oro fisico rispetto ai CFD se si vuole adottare un’ottica di lungo termine: in questo caso il miglior servizio è BullionVault, giudizio che ci sentiamo di dare ad occhi chiusi dopo due anni di felice esperienza.

>>> FAI TRADING CFD/GOLD SU ETORO

Quel che più di ogni altra cosa fa la differenza è la possibilità di investire scegliendo il livello di leva finanziaria. Questo consente una versatilità decisamente superiore a quella di qualsiasi altro servizio. Inoltre, apprezziamo che solo in casi eccezionali il broker emetta direttamente i CFD che compri: quando ciò avviene, il broker diventa come il banco del casinò.

Molti broker, infatti, non traggono il reale profitto della propria attività dagli spread applicati quanto dalle perdite dei loro clienti. Quando un broker si comporta in questo modo viene definito market maker, in quanto si sostituisce al mercato per far reperire gli asset al cliente che li desidera. eToro, invece, attinge direttamente dal mercato interbancario i suoi asset o si appoggia a fornitori di liquidità esterni per reperirli. Solo in casi di altissima volatilità è costretto a sopperire alla mancanza di offerta sostituendosi al mercato.

L’ultimo aspetto che ci ha colpiti in modo molto positivo e che rende questo il nostro broker preferito quando si parla di investire in oro è la piattaforma. Basta provarla per accorgersi di quanto questa sia rapida, sia nell’apertura delle pagine che nell’esecuzione degli ordini. I grafici sono chiari, specie quando vengono visualizzati a schermo intero; anche abbondando con indicatori e oscillatori, questi non compromettono la chiara comprensione dei movimenti di prezzo. Nel complesso. investireinoro.org promuove a pieni voti il servizio offerto da Plus500.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Investireinoro.org
Average rating:  
 0 reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2017/2018 ©Investireinoro.org - La prima guida italiana dedicata esclusivamente alla compravendita di oro fisico e/o finanziario.